Close
In offerta!

Parafrasando

11,00  10,45 

“Non c’è nulla di più incantevole che rivoltare l’anima e farsi trascinare dalla tempesta che ne scaturisce. Tempesta dei sensi, si intende. Che è, sì, furia esteriore, ma che prima ancora è stata tumulto e poi anche tormento interiore”.

pp. 128

Solo 1 pezzi disponibili

COD: ISBN 978-88-943081-8-1 Categoria: Tag: Product ID: 1817

Descrizione

“Non c’è nulla di più incantevole che rivoltare l’anima e farsi trascinare dalla tempesta che ne scaturisce. Tempesta dei sensi, si intende. Che è, sì, furia esteriore, ma che prima ancora è stata tumulto e poi anche tormento interiore. La penna di Antonino Carvotta, in questa sua opera prima, avanza a versi, che molto modestamente lui definisce “frasi”, e prosegue a prosa. Il balletto delle espressioni volteggia in lirica, dalla rima baciata o dall’assonanza lambita”.

Antonino Carvotta è nato nel 1964 a Roma. Da sempre appassionato di libri, inizia a scrivere per diletto fin da giovane, ma solo grazie all’insistenza di amici e famiglia, nel 2016 pubblica alcuni scritti su una collana di raccolte in versi. Si definisce artista di strada poiché, oltre ai sentimenti, mette in versi quello che vive nella quotidianità.